top of page

DANNI DA PIERCING

Esiste un piercing meno dannoso degli altri?

Secondo questo studio, che ha valutato la correlazione tra i materiali con cui sono fatti i gioielli e i danni ai tessuti orali (denti e gengive) scegliere il materiale “giusto” può prevenire parecchi problemi.


I piercing in titanio hanno provocato recessioni gengivali nel 52,9% dei pazienti valutati e scheggiature dei denti nel 35,7%.

Quelli in acciaio inox anno provocato recessioni nel 23,5% e scheggiature nel 42,9% dei pazienti.



Se proprio desiderate fare un piercing, da sapere che quelli in teflon sembrerebbero i meno dannosi avendo provocato recessioni nel 9% dei casi e scheggiature nel 14,3%.


Quindi se proprio non potete farne a meno optate per gioielli in teflon, acrilico… materiali resinosi che siano meno traumatici possibili.


Ma ricordate che il danno non si può mai escludere al 100%.


Hickey BM, Schoch EA, Bigeard L, Musset AM. Complications following oral piercing. A study among 201 young adults in Strasbourg, France. Community Dent Health. 2010 Mar;27(1):35-40. PMID: 20426259.

10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


DEUTSCH.jpg
bottom of page